piattaforma-fad-ecm

Piattaforma per la formazione ECM: perché utilizzarla

È possibile ottimizzare la gestione di tutti gli eventi ECM accreditati, in presenza, a distanza, sul campo, ibridi e blended grazie ad una piattaforma per la formazione ECM?  

In questo articolo spieghiamo tutti i vantaggi dell’utilizzo di un LMS (Learning Management System) per supportare la gestione del lavoro per tutte le tipologie di corsi accreditati ECM.

Scegliere la piattaforma per la FAD e-learning

La scelta della piattaforma ECM più adatta alle esigenze dei provider è fondamentale. Anche solo per effettuare le procedure di accreditamento è necessario presentare il contratto di licenza della piattaforma scelta. 

Inoltre durante la verifica e i rinnovi di licenza, sempre più spesso gli ispettori Agenas chiedono l’accesso al backoffice della piattaforma ECM per verificare il suo funzionamento. Per questo è consigliabile per il provider scegliere un LMS in grado di rispettare la normativa e i relativi aggiornamenti

La piattaforma LMS per tutti i corsi ECM

Per altre tipologie di formazione, come la formazione residenziale (RES), non è obbligatorio individuare una piattaforma ECM.

Tuttavia, un LMS può essere uno strumento utile per ottimizzare la gestione anche di questi eventi. Vediamo insieme quali sono i vantaggi che può portare l’utilizzo di un LMS anche per eventi RES, blended, ibridi e formazione sul campo. 

Piattaforma ECM per la formazione in presenza

Ci sono tutta una serie di benefici molto utili non solo per chi gestisce formazione residenziale (RES) ma anche per tutti gli eventi che hanno al loro interno un momento di formazione in presenza, in aula. 

Anzitutto un LMS può aiutare notevolmente la gestione delle iscrizioni e la costruzione di un database organizzato e validato a livello ECM.
Questi contatti possono essere oggetto di tutte le comunicazioni prima dell’evento e della parte formativa a seguito delle ore in aula.
Gestire le iscrizioni grazie ad un LMS significa anche differenziare i costi di iscrizione ed evitare il rischio di overbooking. 

Durante l’evento in aula, una piattaforma ECM può monitorare anche la presenza dei partecipanti. Il tracciamento di questo dato è essenziale e richiesto per dimostrare la conformità normativa. Se disponibile, l’utilizzo di un sistema elettronico collegato alla piattaforma garantisce il controllo necessario per il conferimento dei crediti. 

Un LMS permette anche di arricchire anche la parte formativa

  • proponendo materiale aggiuntivo, slide, approfondimenti
  • velocizzando la valutazione grazie a correzione automatica nei tempi e nei tentativi previsti 
  • raccogliendo più agilmente le Qualità Percepite e survey di gradimento, garantendo l’anonimato 
  • consegnando attestato e certificato in modo tracciato 

Al termine dell’evento, il software è inoltre in grado di fornire statistiche sull'andamento del corso. Ad esempio è possibile ricevere dati in termini di afflusso e partecipazioni, ma anche XML conclusivi e dati da integrare nella rendicontazione annuale 

In occasione di eventi ECM sponsorizzati, una piattaforma e-learning garantisce agli sponsor una presenza anche digitale durante la fase di promozione e raccolta iscrizioni. Si possono creare ad esempio aree espositive online dedicate, anche in realtà virtuale (abbiamo progettato e sviluppato da poco un’area sponsor virtuale adatta proprio per questo scopo).  

In generale, grazie al digitale è possibile contare su un risparmio dei costi e un’ottimizzazione dei tempi di lavoro, avendo un solo strumento e punto di formazione sia per il provider ECM che per i discenti.
Un luogo unico che durante le visite ispettive risulterà molto comodo proprio perché contiene tutte le informazioni e i documenti in modo sicuro e pronto alla consultazione. 

Piattaforma FAD ECM e formazione sul campo

Quando si parla di formazione sul campo ECM (FSC), si intende l’apprendimento organizzato nel contesto lavorativo o nell’ambito professionale del discente

Per questa tipologia di corso ECM, un LMS può aiutare negli aspetti visti precedentemente per gli eventi residenziali: gestione delle iscrizioni, monitoraggio delle partecipazioni, percorso formativo e attestati. 

Inoltre, la formazione sul campo integrata in una piattaforma LMS può permettere di creare format innovativi dal punto di vista tecnologico e formativo. 

Ad esempio, si potrebbe portare online la formazione sul campo relativa a una particolare patologia in esame da parte dei discussant del gruppo di miglioramento - dividendola in tre momenti, ma rimanendo all’interno della piattaforma stessa. Inserendo ad esempio:

  1. una raccolta tramite form specifici online dei dati relativi alla valutazione medica dei pazienti
  2. l’elaborazione strutturata dei dati rilevati
  3. la condivisione di questi dati tra professionisti tramite un webinar, anche sfruttando la divisione in aule specifiche

Corsi blended e piattaforma ECM

La normativa ECM definisce un corso blended come integrazione tra diverse tipologie di formazione all’interno dello stesso percorso formativo. In questo caso, consideriamo già i vantaggi descritti nei paragrafi precedenti. Aggiungiamo la possibilità di integrare in maniera totale lo studio dei contenuti e-learning e soprattutto la possibilità di garantire un’amplificazione dell’efficacia formativa. 

Il blended infatti consente ai discenti di apprendere in base al proprio ritmo e di mantenere le conoscenze, che vengono costruite e rafforzate in momenti diversi. Per questo incrementa sostanzialmente la motivazione e il coinvolgimento.

Eventi ibridi: il futuro dell’ECM?

Gli eventi ibridi non sono indicati ufficialmente all’interno della normativa ECM. Tuttavia, ne abbiamo sentito parlare molto negli ultimi anni.

Di questa tipologia di formazione se ne è parlato anche a gennaio all’interno del Programma Nazionale ECM della Commissione Nazionale Formazione Continua (trovi qui un articolo dedicato).

Tra le varie indicazioni si fa proprio accenno alle tipologie formative, con l’opportunità di prevedere per il futuro tipologie di formazione “ibride” che consentano la fruizione in presenza contestualmente a quella da remoto.
Speriamo quindi che che arrivino indicazioni più chiare sull'accreditamento e sulle modalità di gestione.

In conclusione

In conclusione, abbiamo visto quanto può essere vantaggioso utilizzare una piattaforma e-learning ECM non solo per la formazione a distanza sincrona e asincrona, ma anche per altre tipologie di formazione. Digitalizzare l’attività prima, durante e dopo il corso ECM permette di ottimizzare il lavoro, avere la sicurezza del rispetto della normativa e ottenere dati e report precisi sull’andamento dei propri progetti formativi. 

Utilizza un'unica piattaforma per tutta la formazione ECM